Lucca - Aggressione a 14enne, solidarietà dalle associazioni

22-06-2017 14:31 -

Quattordicenne aggredito in città, un caso che ha sollevato molte critiche e discussioni e che ha preoccupato molto anche le associazioni lucchesi che ormai da anni operano per la pace e la solidarietà.

"E´ stato aggredito un ragazzo tunisino da parte di due adulti - scrivono le associazioni - Un´aggressione, stando alle testimonianze, avvenuta in pieno giorno con pugni e offese razziste a ripetizione senza che nessuno sia intervenuto. Auspichiamo che le indagini in corso accertino rapidamente lo svolgimento dei fatti, individuandone i responsabili. Al di là dell´episodio specifico - spiega - ci colpisce e preoccupa la crescita nella nostra città di fenomeni di intolleranza e di razzismo, che non devono lasciarci indifferenti come operatori di pace ma, soprattutto, come cittadini e persone che credono e si adoperano per una società solidale, accogliente e interculturale. Sentiamo la necessità di assumere un impegno comune per diffondere in modo adeguato sul nostro territorio una cultura dell´accoglienza, della solidarietà e del rispetto delle diversità diffondendo i principi fondamentali della dichiarazione universale dei diritti umani secondo cui gli individui sono tutti uguali, cioè hanno tutti gli stessi diritti, il diritto alla vita, alla salute, al rispetto, alla libertà di realizzarsi secondo i loro desideri, di esprimere le loro opinioni, di scegliere la loro religione".
"Vogliamo infine - conclude la nota - esprimere tutta la nostra solidarietà al ragazzo e ai suoi familiari che vivono e lavorano a Lucca da ormai molti anni e fanno parte della nostra comunità anche attraverso il loro impegno nel sociale e nel volontariato".
La condanna del gesto è firmata anche a nome delle associazioni Amani Nyayo, Amnesty International gruppo di Lucca, Arci Lucca Versilia, Associazione Itaca, Associazione Nuova Solidarietà – Equinozio, Ceis, Gruppo giovani e comunità, Centro donna, Centro missionario della Diocesi di Lucca, Cgil, Chiesa Evangelica Valdese di Lucca, Commissione giustizia e pace Diocesi di Lucca, Compartecipo rete di associazioni, Cooperativa solidando onlus, Croce rossa Lucca, Emergency gruppo di Lucca, La Citta delle donne, Libera presidio di Lucca, Luccaut, misericordia Lido di Camaiore, Osservatorio della pace comune di Capannori, Spi Cgil, Uisp Lucca Versilia, Unicef comitato provinciale Lucca e Unione italiana lavoratori pensionati (Uilp) Lucca.


Fonte: www.luccaindiretta.it