Nuovo abito per il settimanale Riforma

11-01-2017 09:57 -

"Riforma" si è sottoposta ad un restyling. La versione cartacea del settimanale delle chiese battiste, metodiste e valdesi con l´anno nuovo si presenta più colorata, con un´impostazione grafica che rende la lettura più facile e immediata, giovandosi anche di un carattere tipografico più grande.

La nuova veste grafica non è tuttavia limitata ai soli aspetti visivi: questi ultimi, anzi, vorrebbero porsi al servizio di una diversa articolazione dei materiali, con particolare attenzione al Cinquecentenario della Riforma protestante. L´impaginazione del giornale è stata modificata ponendo al suo centro proprio la vita delle chiese, ai vari livelli: locale, nazionale e internazionale, cioè a dire nell´ecumene. Perché, come spiegano a "Riforma": "anche le chiese vivono, ormai da tempo, nel cosiddetto ´villaggio globale´". Restano le pagine legate alla trasmissione del "Culto Radio" in onda sui Radiouno Rai a cura della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, e quella su "fede e spiritualità".

Il settimanale Riforma, con il supplemento mensile L´Eco delle valli valdesi, è parte del progetto Riforma si fa in quattro, attivato nell´autunno del 2014, che prevede anche il sito riforma.it e una newsletter quotidiana. L´operazione editoriale si avvale anche della partnership con l´Agenzia stampa NEV-notizie evangeliche e con Radio Beckwith evangelica.