CRONOLOGIA ESSENZIALE DEL SECOLO DELLA RIFORMA PROTESTANTE (1454-1598)

23-12-2016 12:20 -

1454 - Johannes Gutenberg pubblica la prima Bibbia con la stampa a caratteri mobili.
1483 - 10 novembre, nasce Martin Lutero a Eisleben (Germania).
1484 - 1° gennaio, nasce Huldrych Zwingli a Wildhaus (Svizzera).
1505 - 17 giugno, Lutero entra nel convento agostiniano di Erfurt (Germania).
1509 - 10 luglio, nasce Giovanni Calvino, il a Noyon (Francia).
1512 - Lutero diventa professore per l´insegnamento della Bibbia all´università di Wittenberg.
1517 - 31 ottobre, Lutero affigge le 95 tesi contro le indulgenze sul portale della Chiesa del Castello
di Wittenberg. Questa data indica convenzionalmente l´inizio della Riforma protestante.
1519 - Inizia a Zurigo la predicazione di Zwingli. La città rifiuta l´ingresso ai venditori di indulgenze.
1520 - 15 giugno, Leone X emana la bolla Exsurge Domine nella quale intima a Lutero di ritrattare
41 delle sue 95 tesi.
- Lutero pubblica i tre scritti riformatori: "Appello alla nobiltà cristiana della nazione tedesca";
"La cattività babilonese della chiesa", "La libertà del cristiano".
- 10 dicembre, scadenza dell´ultimatum per la ritrattazione delle sue tesi, Lutero brucia
pubblicamente la bolla papale.
1521 - A gennaio Lutero viene scomunicato.
- aprile, Dieta di Worms, Alla presenza dell´imperatore Carlo V, Lutero rifiuta di ritrattare le
sue posizione. Pronuncia la famosa frase: "Qui sto. Non posso altrimenti".
- Sulla via del ritorno da Worms, l´elettore Filippo di Sassonia inscena un falso rapimento e
porta in salvo Lutero al castello della Wartburg. Qui Lutero traduce il Nuovo Testamento in
tedesco.
1523 - Dispute di Zurigo, sulla predicazione secondo la Scrittura, sulla messa e sulle immagini.
1523 - Martin Bucero (Butzer) giunge a Strasburgo dove guida la Riforma fino al 1548.
1524 - Il Consiglio di Zurigo permette la rimozione delle immagini dalle chiese.
1525 - I Dodici articoli di Memmingen esprimono le richieste dei contadini tedeschi.
- 4 maggio, Lutero pubblica Contro le bande ladre e assassine dei contadini.
- 27 maggio, Thomas Müntzer e altri 53 esponenti della rivolta contadina vengono giustiziati.
- 12 aprile, il Consiglio di Zurigo sopprime la messa.
1529 - 21 febbraio, la Seconda Dieta di Spira pone fine alla tolleranza dei luterani nei territori
cattolici. Sei principi e 14 città protestano contro la decisione, dando origine al termine
"protestante".
- I Colloqui di Marburgo tra Lutero e Zwingli segnano la divisione tra tedeschi e svizzeri sul
tema della Cena del Signore.
1530 - Il teologo luterano Filippo Melantone redige la Confessione di Augusta, prima esposizione
della fede cristiana luterana presentata all´imperatore Carlo V alla Dieta di Augusta (da cui il
nome) come tentativo di riconciliazione.
1531 - 11 ottobre, Zwingli muore nella battaglia di Kappel.
1532 - Nel Sinodo di Chanforan (Valli valdesi del Piemonte) i valdesi aderiscono alla Riforma.
1534 - Il parlamento inglese promulga l´Atto di supremazia che scioglie la Chiesa inglese da ogni
subordinazione al papato. Nasce la Chiesa anglicana il cui capo supremo è il re, Enrico VIII.
- Pubblicazione della Bibbia di Lutero in lingua tedesca.
1536 - Giovanni Calvino pubblica la prima edizione dell´Istituzione della religione cristiana.
Guglielmo Farel, riformatore di Neuchâtel, incontra Calvino, di rientro da Ferarra dove aveva
soggiornato presso Renata di Francia, e lo trattiene nella città di Ginevra per guidarne la
Riforma.
1538 - Calvino viene espulso da Ginevra per decisione del Consiglio cittadino.
1539 - La Compagnia di Gesù, costituitasi nel 1534, riceve l´approvazione pontificia.
1541 - Calvino viene richiamato a Ginevra.
- Colloqui di Ratisbona il cui fallimento segna la divisione definitiva tra la Riforma e la
chiesa romana.
1542 - Papa Paolo III con la bolla Licet ab initio istituisce l´Inquisizione romana. Bernardino
Ochino e Pier Martire Vermigli, quest´ultimo priore del monastero di San Frediano a Lucca,
fuggono dall´Italia. Fino al 1590 fuggirono da Lucca alla volta di Ginevra diverse famiglie di
notabili locali che avevano aderito alla Riforma. Tra loro, i Diodati, gli Zanchi, i Burlamacchi, i
Turrettini.
1545 - 13 dicembre, a Trento si apre il Concilio.
1546 - 17 febbraio, muore Lutero a Eisleben.
1549 - Pier Paolo Vergerio, vescovo di Capodistria, si rifugia nei Grigioni per sfuggire a un processo
inquisitoriale con l´accusa di eresia protestante.
1553 - Condanna per eresia ed esecuzione dell´antitrinitario Michele Serveto a Ginevra.
1555 - Pace di Augusta. Le divisioni territoriali esistenti nel Sacro Romano Impero vengono
riconosciute con il principio "Cuius regio, eius religio".
1559 - Il teologo John Knox, dopo aver trascorso alcuni anni in esilio a Ginevra, torna in Scozia per
guidarne la Riforma e istituire la chiesa presbiteriana (calvinista).
1561 - 5 giugno, con l´Accordo di Cavour i Savoia garantiscono ai valdesi la possibilità di
professare la loro fede pubblicamente nei territori delle loro valli.
- Tra maggio e giugno si compie il massacro dei valdesi di Calabria a Guardia Piemontese.
1562 - Scoppiano le guerre di religione in Francia che si trascineranno fino all´Editto di Nantes
(1598). Durante la Quarta guerra di religione avverrà la strage di 20mila ugonotti nella notte
di San Bartolomeo (24 agosto 1572).
1563 - Sotto il regno di Elisabetta I vengono pubblicati i "39 articoli di religione", confessione di
fede fondamentale della Chiesa anglicana.
1564 - 27 maggio, muore Giovanni Calvino a Ginevra.
- 30 giugno, papa Pio IV approva i decreti del Concilio di Trento, conclusosi l´anno
precedente.
1598 - L´Editto di Nantes pone fine alle guerre di religione in Francia, dichiarando il cattolicesimo
religione di stato e al contempo concedendo una serie di diritti agli ugonotti, tra cui la libertà di
culto (con l´eccezione dei territori di Parigi e di alcune altre città).

(nev-notizie evangeliche, dicembre 2016)


Fonte: NEV - notizie evangeliche