Fumetti e Riforma

27-10-2016 13:54 -

La Festa della Riforma? Festeggiamola a fumetti. Questa la scelta del Centro culturale "Vermigli" e della Chiesa valdese di Lucca che organizzano, dal 28 ottobre al 1° novembre, una piccola mostra intitolata "Uno sguardo protestante sul fumetto", proprio nei giorni di "Lucca Comics", nel tempio di via Galli Tassi. La mostra sarà inaugurata venerdì 28 ottobre alle ore 16.30.

Una scelta per certi versi naturale, visto che il tempio valdese si trova in pieno centro e che come ogni anno "Lucca Comics" (la principale manifestazione italiana di fumetti) si svolge nei giorni a cavallo del 31 ottobre con oltre duecentomila presenze. Così, tenere aperto il tempio valdese potrebbe diventare anche un´occasione per far conoscere la Riforma, i protestanti, le chiese evangeliche e, soprattutto, la Parola di Dio.

Un modo per seguire l´esempio di Charles M. Schulz, l´autore delle strisce dei "Peanuts" (con le avventure di Charlie Brown, Linus, Lucy, Snoopy), un predicatore evangelico che amava dire, parafrasando l´apostolo Paolo (1 Corinzi 9: 19-23): «Con i lettori di fumetti mi sono fatto fumettista».

La mostra sarà una sorta di antipasto in attesa di un evento più grande nel 2017 (quando il cinquecentenario della Riforma coinciderà ancora con il festival).

Si tratta, per quest´anno, di una piccola esposizione che si compone di una selezione di tavole della mostra "Fede a strisce", realizzata a Lucca nel 2014 da Cartoon Club, e di alcuni libri a fumetti di matrice più o meno protestante o comunque con riferimenti evangelici: dai Peanuts ai fumetti su Calvino e Lutero; dalle versioni disegnate di Bibbia e Vangeli a testi umoristici per scoprire quanto faccia bene sorridere anche su temi religiosi, fino alla scoperta dell´amore cristiano nelle pagine di Andy Capp (lo sfaticato personaggio di Reg Smythe, raccontato dal pastore presbiteriano D.P. McGeachy III) e a una biografia a fumetti di Valdo di Lione.




Fonte: Chiesavaldese.org