Sinodo delle chiese valdesi e metodiste. Si apre a Torre Pellice il 24 agosto

30-07-2014 15:16 -


Manca appena un mese all´annuale Sinodo delle chiese metodiste e valdesi che si terrà, com´è tradizione, alla "Casa valdese" di Torre Pellice (Torino). Quest´anno i 180 delegati di chiese - per metà pastori e per metà "laici" - si riuniranno per i lavori sinodali dal 24 al 29 agosto. I temi che la Tavola valdese presenterà al Sinodo riguardano la vita delle chiese, la valutazione del nuovo sguardo sul campo di lavoro avviato negli anni scorsi, la formazione pastorale, il cammino dell´essere chiesa insieme, la diaconia, il progetto della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) Mediterranean Hope, il lancio di un quotidiano online da affiancare al settimanale cartaceo "Riforma". "Nonostante le tante difficoltà, vogliamo affrontare i problemi che ci stanno di fronte con la gioia e la gratitudine a cui ci richiama la Parola di Dio", ha dichiarato il pastore Eugenio Bernardini, moderatore della Tavola valdese.

A dare il via a questo significativo appuntamento nell´ambito del protestantesimo storico italiano sarà un culto solenne, che avrà luogo il 25 agosto alle 15.30 nel tempio di Torre Pellice. La predicazione è affidata al pastore Claudio Pasquet.

I lavori dell´assemblea saranno preceduti sabato 23 dai pre-sinodi delle donne e dei giovani. Il primo, organizzato dalla Federazione donne evangeliche in Italia (FDEI), avrà come tema "Costruire nuove relazioni"; il secondo, organizzato dalla Federazione giovanile evangelica in Italia, s´intitolerà "Il nuovo, l´occulto e l´ignoto. Imparare a conoscere e condividere nella mediazione".