Anniversario della Riforma. 37 città della Riforma e una canzone: "il 2017 sarà europeo"

19-07-2014 10:28 -


Trentasette città europee si sono candidate per il titolo di "Città europea della Riforma", un´iniziativa promossa dalla Comunione di chiese protestanti in Europa (CCPE) in vista del Cinquecentenario della Riforma nel 2017. Per quattro città la procedura si è già conclusa con successo: Emden (Germania), Zurigo (Svizzera), Wittenberg (Germania) e Turku (Finlandia), possono utilizzare l´ambito "titolo" e porre le proprie iniziative per l´anniversario della Riforma nel quadro del programma "città europea della Riforma". Altre sei città vedranno assegnato loro il titolo entro l´estate 2014. "In questo modo sarà evidente la dimensione europea della Riforma" ha affermato il vescovo Michael Bünker, segretario generale della CCPE, che ha aggiunto: "tanto nel numero di menzioni, quanto nella distanza geografica e nella varietà di attività, le nostre aspettative sono state largamente superate. Il 2017 sarà europeo". Dal momento che è possibile candidarsi sino all´anno 2017, si può prevedere la partecipazione di più di 50 città.

Il progetto "Città europea della Riforma" della CCPE mira a creare sinergie tra le chiese e le città, e mettere in rete le tante iniziative che si svolgeranno per i 500 anni della Riforma, tenendo insieme arte, cultura, turismo, ma anche storia e spiritualità.


"La CCPE è innanzitutto una comunità che celebra il culto" sottolinea Bünker. Per conferire un significato particolare agli eventi di culto che si terranno nel 2017, la CCPE ha così indetto nell´estate 2014 una seconda iniziativa, un concorso musicale per la "canzone della Riforma". La giuria sarà internazionale. "Con questo concorso vogliamo arrivare nelle scuole e nelle comunità" dice Bünker, "l´anniversario della Riforma a livello europeo deve rivolgersi non solo alle Chiese e alle istituzioni; la canzone vincitrice dovrà essere cantata nel 2017 nei tanti culti in molte lingue!".


Tanto il programma "città della Riforma in Europa" che il concorso musicale sono parte del progetto "Europa reformata", che è stato avviato nel 2012 dall´Assemblea generale della CCPE. Ulteriori aggiornamenti saranno reperibili sul sito www.leuenberg.eu.