18 Ottobre 2018
[]

News

Pentecoste

22-05-2018 10:07 - Il Vangelo ci parla
«...tutti furono riempiti di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, come lo Spirito dava loro di esprimersi. Or a Gerusalemme soggiornavano dei Giudei, uomini religiosi di ogni nazione che è sotto il cielo. Quando avvenne quel suono, la folla si raccolse e fu confusa, perché ciascuno li udiva parlare nella propria lingua.» (Atti 2, 4-6)

L´evento di Pentecoste avviene alla presenza di una folla multilingue e multiculturale. Lo Spirito di Dio, descritto come vento impetuoso, investe i presenti, e mentre gli uni si scoprono capaci ad esprimersi in altre lingue, gli altri, ciascuno e ciascuna, sentono parlare nella propria lingua natia. Per comprendersi perciò non c´è bisogno di omologazione, di una stessa lingua, del pensiero unico. Pentecoste con il miracolo della comprensione, della comunicazione fra persone appartenenti a culture diverse succede in mezzo alle diversità, senza uniformarle o cancellarle.

Babele - secondo il racconto biblico diventata cifra simbolica per la confusione di lingue e culture - rimane un dato di fatto, non si torna indietro, ad un´umanità monoculturale di un´unica lingua; le nostre diversità, linguistiche, culturali, religiose e aggiungerei di genere non vengono affatto superate o annientate. Ma lo Spirito di Pentecoste, senza pretendere uniformità e assimilazione, ci permette di accoglierci, di comprenderci e di metterci in relazione in e con le nostre differenze.


Fonte: chiiesavaldese.org

Eventi

[<<] [Ottobre 2018] [>>]
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

UN GIORNO UNA PAROLA

BUONA DOMENICA

DOMENICA 30 SETTEMBRE - 19ª DOPO PENTECOSTE

Questo è il comandamento che abbiamo ricevuto da lui: che chi ama Dio ami anche suo fratello (I Giovanni 4,21)

Salmo della settimana: 56
Testi per il culto pubblico: Marco 12,28-34; Romani 14,17-19
Predicazione: Giacomo 2,1-13

Testi del giorno:

Nella mia angoscia invocai il Signore; il Signore mi rispose e mi portò in salvo (118,5)

In Cristo Gesù abbiamo la libertà di accostarci a Dio, con piena fiducia, mediante la fede in lui (Efesini 3,12)

Se ero assillato da una forte angoscia, la tua fedeltà mi è stata promessa. Tu hai sorretto chi inciampava e lo strapperai sempre al precipizio. Anche quando non vedevo la strada, la tua parola me l´ha indicata. La meta era vicina.

Jochen Klepper

PREGHIERA

Signore nostro Dio,
dacci di guardare al mondo in
cui ci hai messi con gratitudine,
come allo spazio che ci hai dato
perché ne gioissimo insieme a
tutti gli umani. Dacci di guardare
al mondo in cui ci hai messi
con responsabilità, e non come
padroni che non conoscono
limiti. Dacci di guardare agli
altri umani come esseri solidali
accomunati a noi dai nostri errori
e dalla tua promessa di vita.
Amen

Foto gallery

[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata