22 Gennaio 2019
[]

News
percorso: Home > News > News

Ospedale evangelico Villa Betania, come regalo di compleanno gli spazi raddoppiano

12-04-2018 16:51 - News
Importanti lavori di ampliamento nell´anno in cui la struttura appartenente alle chiese protestanti compie 50 anni. L´articolo di Luciano Cirica, presidente della Fondazione Evangelica Betania

Il 20 ottobre 2018 celebreremo il 50° anniversario della fondazione dell´Ospedale Evangelico Betania , una data importante per le chiese protestanti napoletane ed italiane che vollero costruire, in questa area depressa della periferia di Napoli, un´ opera sociale sanitaria, gratuita e solidale.

L´Ospedale Evangelico di Napoli prende il nome di Betania, dal paese della Giudea dove abitava Lazzaro: un luogo simbolico della salute, ma anche dell´accoglienza ,visto che il prefisso "Beth-" in ebraico significa "casa".

E questo è stato il nostro ospedale, un luogo che innanzitutto accoglie e aiuta. Immaginato e voluto dal suo fondatore dr. Teofilo Santi, medico metodista di Portici , come «l´albergo per i viandanti colpiti dalle ferite della vita». Un luogo di cura, ma anche di affetto e di sostegno, verso i sofferenti e verso gli emarginati, senza alcuna distinzione e senza escludere nessuno .

Questa opera evangelica, appartenente alle chiese protestanti (Apostolica, Avventista, Battista, Esercito della Salvezza, Luterana, Metodista e Valdese) è stata ispirata e sostenuta dalla fede, ma non è mai stata concepita come un´ opera confessionale e "religiosa", ma come un luogo di cura secondo una logica di "compassione" e di salute globalmente intesa .

Oggi siamo diventati una struttura riconosciuta e inserita nel Sistema Sanitario Nazionale, equipollente ad una pubblica ,per finalità, organizzazione e qualità.

Svolgiamo ,ormai ,un ruolo insostituibile nel nostro territorio, da tutti riconosciuto.

La solidarietà verso il prossimo e la sostenibilità (efficienza) economica, accompagnati dalla passione dei nostri dipendenti, sono stati i cardini strategici della nostra struttura.

lo sono stati per cinquant´anni e lo saranno anche in futuro. Per il futuro stiamo progettando l´ampliamento dell´attuale ospedale. Un ospedale più grande, più confortevole e più bello che offriremo ai nostri pazienti e ai nostri dipendenti. Sarà un ospedale rinnovato ,allungheremo infatti l´attuale struttura che sarà completamente ristrutturata ,raddoppiando gli spazi che passeranno da circa 7mila a circa 15 mila mq , a parità di posti letto. Avremo quindi stanze di degenza più grandi, nuovi spazi per il nostro personale sanitario, nuovi percorsi sanitari più efficienti, nuove aree per il blocco operatorio, per il blocco parto, per il Pronto Soccorso e per i Servizi Diagnostici . Sono previste inoltre nuove aree per gli ambulatori, per la formazione, per i convegni ,per gli uffici ,per gli incontri e per l´accoglienza , nonché uno spazio di preghiera e di raccoglimento spirituale aperto a tutte le confessioni . Il progetto è stato presentato e ora stiamo aspettando l´autorizzazione a costruire. Siamo fiduciosi che per il 20 ottobre 2018 non solo festeggeremo il nostro compleanno ma anche l´apertura del cantiere del nuovo ospedale !

Come cinquant´anni fa, anche questo ampliamento verrà offerto in modo gratuito alla collettività e alla Regione, senza oneri per Stato: i costi infatti di progettazione e di realizzazione saranno a totale carico delle chiese evangeliche.


Fonte: Riforma.it

UN GIORNO UNA PAROLA

SABATO 19 GENNAIO

Il Signore degli eserciti ha fatto questo piano; chi potrà frustrarlo? La sua mano è stesa; chi gliela farà ritirare? (Isaia 14, 27)

Se Dio è per noi chi sarà contro di noi? (Romani 8, 31)

Sei sempre più grande, o Dio, delle nostre timide aspettative. Tu compi cose nuove e inimmaginabili. Quando intorno a noi un mondo crolla, Tu fai sorgere la tua nuova creazione.
Frans Cromphout

Matteo 6, 6-13; Genesi 11, 1-9

Eventi

[<<] [Gennaio 2019] [>>]
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
23-01-2019 - eventi
[ continua ]
24-01-2019 - eventi
[ continua ]

PREGHIERA

."Signore, mi offri questo nuovo anno come una vetrata da assemblare, con trecentosessantacinque pezzi di tutti i colori che rappresentano i giorni della mia vita. Inserirò il rosso del mio amore e del mio entusiasmo, il viola delle mie pene e dei miei lutti, i verde delle mie speranze ed il rosa dei miei sogni; il blu o il grigio dei miei impegni e delle mie lotte, il giallo e l'oro dei miei raccolti... Serberò il bianco per i giorni ordinari.... ed il nero per quelli in cui mi sembrerai assente! Salderò il tutto con la preghiera della mia fede e con la serena fiducia in Te. Signore, ti chiederò soltanto di illuminare dall'interno questa vetrata della mia vita, per mezzo della luce della tua presenza e per mezzo del fuoco del tuo Spirito di Vita. Così, in trasparenza, coloro che incontrerò quest'anno, vi scopriranno, forse, il volto del tuo Figlio Beneamato, Gesù Cristo, il nostro Signore. Amen!" (La vetrata della mia vita, in Spalanca la Finestra)

Foto gallery

[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata