01 Agosto 2021
News

Bibbia e attualità

risultati: 1-8 / 121
Una speranza dietro le sbarre
04-09-2018 07:40 Fonte: Voceevangelica.ch - Bibbia e attualità
[]
Mark Schwyter è assistente spirituale nel penitenziario di Lenzburg, nel canton Argovia. Il pastore riformato cerca il dialogo con i detenuti in una fase difficile della loro vita

Dopo avere lavorato per dodici anni come pastore in una parrocchia evangelica riformata, Mark Schwyter ha deciso di de...
Robinson Crusoe mito protestante
10-08-2018 18:48 Fonte: voceevangelica.ch - Bibbia e attualità
[]
Il racconto di un uomo naufragato su un'isola deserta, è diventato un mito della nascente società industriale

Nel romanzo I noci dell'Altenburg, André Malraux sostiene che per chi ha visto le prigioni e i campi di concentramento soltanto tre libri conservano la loro verità: Robinson Crusoe, Don Ch...
Le strumentalizzazioni della croce
30-06-2018 08:24 Fonte: Riforma.it - Bibbia e attualità
[]
Riflessioni sulla norma che in Baviera stabilisce l'obbligatorietà dell'esposizione del crocifisso negli uffici pubblici.

La società e le chiese tedesche hanno recentemente vissuto un interessante dibattito: la stampa nostrana non se n'è accorta, naturalmente, ma esso, a mio giudizio, è di notevol...
L'eredità di Lutero non cessa di interrogarci
18-04-2018 12:02 Fonte: Riforma.it - Bibbia e attualità
[]
Un convegno a Torre Pellice intorno all'importante pubblicazione del Mulino

Alcuni l'avevano chiamato un po' impropriamente «anno luterano»: il 2017 è sembrato decisamente orientato sulla figura del monaco agostiniano, anche se è pur vero che a lui si deve l'inizio di ogni discorso relativo a quel...
Aiutare i bisognosi secondo un criterio di verità
26-01-2018 08:42 Fonte: Riforma.it - Bibbia e attualità
[]
Non rifiutare un beneficio a chi ha diritto, quando è in tuo potere di farlo
Proverbi 3, 27

Se qualcuno possiede dei beni di questo mondo e vede suo fratello nel bisogno e non ha pietà di lui, come potrebbe l'amore di Dio essere in lui ?
I Giovanni 3, 17

Il versetto 17 di I Giovanni, che ci accingiam...
C'È MOLTO RAZZISMO IN GIRO, PIÙ DI QUANTO SI PENSI
24-01-2018 18:30 Fonte: ToscanaOggi - Lucca7 - Bibbia e attualità
[]
C'è modo e modo di essere razzisti o di fare del razzismo. C'è un modo crudo come quello di chi, senza vergognarsi (anche se dovrebbe sentirsi un verme), auspica che gli immigrati dovrebbero sparire o addirittura morire. C'è anche un modo più elegante, quasi gentile, che non fa vedere di essere r...
Bloccare i migranti? È voltarsi dall'altra parte
19-12-2017 12:53 Fonte: Chiesavaldese.org - Bibbia e attualità
[]
di Roberto Davide Papini

«Un grande onore, ma anche una grande responsabilità». Mirella Manocchio, presidente dell'Opcemi (l'Opera per le Chiese evangeliche metodiste in Italia) non nasconde la soddisfazione per il prestigioso "World Methodist Peace Award", il "Premio per la pace" attribuito dal C...
«I poveri li abbiamo ancora con noi»
19-12-2017 12:40 Fonte: Riforma.it - Bibbia e attualità
[]
L'azione solidale della chiesa libera di Volla

«I poveri li avrete sempre con voi» (Giovanni 12, 8), è la nota affermazione di Gesù, fatta non di certo con rassegnazione o superficialità. Nel contesto dell'episodio in cui la esterna, Gesù ribadisce il primato dell'atto di «fede» in Lui sull'inuti...
altri risultati
UN GIORNO UNA PAROLA
2021
A G O S T O
Versetto del mese
Signore, porgi l orecchio,e ascolta!
Signore, apri gli occhi e guarda!
(II Re 10,16)



Salmo della settimana: 14


Domenica 1° Agosto
A chi molto è stato dato, molto sarà richiesto; e a chi molto è stato affidato, tanto più si richiederà (Luca 12,48)

Tu amerai dunque il Signore, il tuo Dio, con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutte le tue forze (Deuteronomio 6,5)
Noi amiamo perché Egli ci ha amati per primo (I Giovanni 4,19)


E’ possibile amare Dio con mezzo cuore? E’ possibile provare un sentimento con solo un pezzo di cuore? Si può immaginare che il cuore sia composito. Effettivamente la tradizione rabbinica dà un suggerimento per certi versi sconcertante: si deve amare Dio sia con l isinto del bene, sia con l istinto del male. Infatti nell’uomo vi è una natura doppia, nel profondo, che lo costringere perennemente a scegliere. Ora, se è chiaro che cosa vuol dire amare Dio con la componente positiva, bisogna capire che cosa significhi amare Dio con quella negativa. Suggerisco che io pratico una forma di amore verso Dio nel momento in cui domino l’istinto del male, indirizzando verso Dio la capacità di dominare la tendenza malvagia.
Benedetto Carucci Viterbi


Matteo 13, 44-46; Filippesi 3, 4b-14; Geremia 1, 4-10









Preghiera




Poiché le tue parole, mio Dio,
non sono fatte per rimanere inerti nei nostri libri,
ma per possederci e per correre il mondo in noi,
permetti che, da quel fuoco di gioia da te acceso,
un tempo, su una montagna,
e da quella lezione di felicita,
qualche scintilla ci raggiunga e ci possegga,
ci investa e ci pervada.
Fa che come fiammelle nelle stoppie
corriamo per le vie della città,
e fiancheggiamo le onde della folla,
contagiosi di beatitudine, contagiosi della gioia

Madeleine Delbrel

COMMENTO AL VERSETTO
Il frutto dello Spirito è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mansuetudine, autocontrollo
Galati 5, 22
Diceva Martin Lutero: «Dove Dio ha costruito una chiesa, il diavolo costruisce anche lui una cappella». È vero. Il diavolo si fa sentire. E come. Siamo soliti ascoltare le cose negative intorno a noi, anche se le cose positive sono presenti. Per una ragione o altra quelle negative lasciano un segno profondo. Già per questo la vecchia abitudine di imparare a memoria questa frase dell’apostolo Paolo è un consiglio più che buono. Riporta in primo piano il frutto dello Spirito.

Il frutto dello Spirito, al singolare. Le nove parole insieme formano il frutto dello Spirito. Non se ne possono scegliere alcune, e lasciarne da parte altre. Sono come gli spicchi di un mandarino, insieme formano il mandarino. Insieme questi spicchi formano il frutto dello Spirito.

Il frutto dello Spirito. Un frutto ha bisogno del tempo per crescere. Inoltre non cresce da solo. Grazie a Dio il frutto cresce. Ma questo non toglie la nostra responsabilità. Dal seme al frutto. Su molte cose non possiamo incidere più di tanto, penso al sole o alle tempeste ma possiamo comunque annaffiare, fertilizzare, potare.

Si può parlare del fattore Dio e del fattore umano con il frutto dello Spirito. Il fattore Dio implica che il frutto è in definitiva un dono di Dio, che è lo Spirito che permette al frutto di crescere nella tua vita. Ma il fattore umano è che ti concentri consapevolmente su quel frutto, che rimuovi gli ostacoli, che togli le erbacce, che dai l’acqua quando serve, etc.

Quando il frutto dello Spirito fiorisce nelle nostre vite, questo è in primo luogo un dono di Dio, ma anche i nostri sforzi hanno un loro ruolo. Dio ci vuole partecipi nel suo Regno.


Eventi
keyboard_arrow_left
Agosto 2021
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Agosto 2021
L M M G V S D
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
Foto gallery

Realizzazione siti web www.sitoper.it