19 Dicembre 2018
[]

News
percorso: Home > News > Ecumenismo

A LUCCA UN CENTRO ECUMENICO INTITOLATO AD AGRESTI E MASELLI

24-01-2018 22:37 - Ecumenismo
A Lucca sta per nascere il «Centro Ecumenico Agresti-Maselli», un luogo di dialogo e di pace che arricchirà la città. La notizia viene confermata al termine della Settimana di Preghiera per l´unità dei cristiani. L´intitolazione a due figure molto importanti per la società lucchese è qualcosa che radica questo Centro all´insegna di un´amicizia: quella cioè tra l´arcivescovo Giuliano Agresti (1921- 1990) e il pastore valdese Domenico Maselli (1933-2016) che per primi, insieme, iniziarono un cammino ecumenico anche a Lucca. Ancora non ci sono dettagli su quando questo Centro Ecumenico verrà inaugurato. Al momento è dato sapere che avrà un suo statuto e suoi organi, ma anche che oltre a favorire il dialogo e la relazione fraterna tra cristiani appartenenti a diverse Chiese, sarà un luogo d´incontro anche tra membri di diverse religioni, tra credenti e non credenti, tra popoli. Tra i sostenitori di questo Centro vi saranno anche il Comune di Lucca e la Provincia di Lucca. Prende quindi sempre più corpo l´intuizione del pastore Domenico Maselli che, come noto, desiderava risvegliare nella città di Lucca l´afflato internazionale ereditato dalla sua storia, dal rapporto e dal dialogo con le città dell´Europa e del mondo, con particolare ricordo della stretta relazione intercorsa tra Lucca e Ginevra dell´inizio del Seicento. Un´intuizione dunque che, divenuta speranza coltivata per quasi due anni, ora sta diventando finalmente realtà.



Fonte: ToscanaOggi - Lucca7

Eventi

[<<] [Dicembre 2018] [>>]
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

UN GIORNO UNA PAROLA

BUONA DOMENICA

DOMENICA 30 SETTEMBRE - 19ª DOPO PENTECOSTE

Questo è il comandamento che abbiamo ricevuto da lui: che chi ama Dio ami anche suo fratello (I Giovanni 4,21)

Salmo della settimana: 56
Testi per il culto pubblico: Marco 12,28-34; Romani 14,17-19
Predicazione: Giacomo 2,1-13

Testi del giorno:

Nella mia angoscia invocai il Signore; il Signore mi rispose e mi portò in salvo (118,5)

In Cristo Gesù abbiamo la libertà di accostarci a Dio, con piena fiducia, mediante la fede in lui (Efesini 3,12)

Se ero assillato da una forte angoscia, la tua fedeltà mi è stata promessa. Tu hai sorretto chi inciampava e lo strapperai sempre al precipizio. Anche quando non vedevo la strada, la tua parola me l´ha indicata. La meta era vicina.

Jochen Klepper

PREGHIERA

Signore nostro Dio,
dacci di guardare al mondo in
cui ci hai messi con gratitudine,
come allo spazio che ci hai dato
perché ne gioissimo insieme a
tutti gli umani. Dacci di guardare
al mondo in cui ci hai messi
con responsabilità, e non come
padroni che non conoscono
limiti. Dacci di guardare agli
altri umani come esseri solidali
accomunati a noi dai nostri errori
e dalla tua promessa di vita.
Amen

Foto gallery

[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata